Gasolio sporco: cosa significa, sintomi, danni

Capita spesso di avvertire sintomi del gasolio sporco sulla propria vettura. E’ un problema molto serio che affligge migliaia di automobilisti in tutto il mondo e che può danneggiare seriamente la vostra vettura.

In che cosa consiste il gasolio sporco

Da un’indagine risulta che il 15% dei distributori erogano carburante in maniera non conforme. Come sappiamo il gasolio, così come la benzina, deriva dalla raffinazione del petrolio. Può capitare che determinate partite di gasolio non vengano raffinate come dovrebbero. Solitamente i carburanti si mantengono in delle cisterne che sono poste sotto il suolo del luogo di rifornimento. Man mano che si svuotano e che si riempiono tendono a sporcarsi. E’ compito del gestore tenere sempre le cisterne pulite e ben funzionanti. Se la pulizia non viene fatta si possono formare dei residui sul fondo della stessa che si mescolano con il nuovo carburante e che passano attraverso la pompa di rifornimento per finire nei serbatoi delle macchine.

Sintomi del gasolio sporco

Non tutti i difetti riscontrati nel funzionamento della vostra auto sono imputabili a dei difetti di fabbrica o guasti sopraggiunti per causa del guidatore. Nel caso di gasolio sporco infatti l’auto avrà dei comportamenti strani. Uno dei primi sintomi riscontrabili è la perdita di potenza e grinta dell’auto. Il gasolio sporco o annacquato ha infatti meno efficienza rispetto a quello regolare. Compromette così il corretto funzionamento di tutte le parti del motore facendolo risultare pigro e poco potente. Un altro sintomo è la macchina che borbotta e va a scatti durante l’accelerazione. Ulteriore sintomo è la difficoltà della macchina ad accendersi da fredda.

Danni del diesel sporco

A seconda delle situazioni i danni possono essere diversi. Ovviamente le parti più colpite sono quelle che riguardano il sistema di iniezione e il motore stesso. In molti casi si può risolvere solo con la sostituzione dei vari filtri che una vettura possiede come quello del carburante. In altri casi invece si dovrà far controllare, revisionare o sostituire gli iniettori poiché risulteranno corrotti e arrugginiti. Anche la pompa del carburante può subire dei danni. Si consiglia di arrestare subito il veicolo nel caso in cui si pensa di aver fatto un pieno di carburante poco pulito. Ciò eviterà che il vostro veicolo subisca danni maggiori e di contattare un’officina specializzata nell’iniezione diesel.

Il consiglio è quello di fare rifornimento il più possibile nei distributori di fiducia, di rifornirsi presso grandi impianti che quindi hanno un veloce ricircolo di fornitura di carburante, di privilegiare le stazioni gestite direttamente dalle compagnie petrolifere, cioè quelle che sono sotto diretto controllo delle stesse.

Il team della Nuova Ferrari srl è a disposizione, chiamaci per prendere appuntamento per visionare i problemi che hai rilevato.